La nostra attività

Solidarietà, socialità, responsabilità e cooperazione

UNIPROMOS opera nel pieno rispetto dei diritti civili e dei valori di solidarietà, socialità, responsabilità e cooperazione.

In particolare UNIPROMOS si propone di:

  • contribuire ad affermare la cultura della solidarietà civile anche attraverso attività di volontariato;
  • contribuire alla creazione di una società solidale e rispettosa dei diritti civili di tutti i cittadini comunitari ed extracomunitari;
  • promuovere il completo inserimento sociale di soggetti immigrati e di tutte le categorie di soggetti svantaggiati;
  • promuovere lo scambio e la diffusione della conoscenza tra le persone attraverso incontri, seminari, progetti di intervento, campagne promozionali e di sensibilizzazione su temi etici, civili e sociali;
  • promuovere attività di cooperazione, di lavoro di rete e di attivazione sul territorio;
  • ricercare le opportunità, in termini di finanziamento, per le attività progettuali promosse al suo interno o in collaborazione con altri Enti e/o Associazioni.

Le attività di UNIPROMOS sul territorio comprendono:

  • attività territoriali di sensibilizzazione su tematiche legate alla tutela dei minori ed alla lotta al disagio e all’emarginazione sociale di adulti e minori immigrati e di tutte le categorie di soggetti svantaggiati;
  • attività formative su tematiche collegate alla promozione dei diritti di cittadinanza e delle pari opportunità;
  • attività di prevenzione, pubblicizzazione e promozione culturale, attraverso incontri, seminari, progetti di intervento, campagne promozionali e di sensibilizzazione su temi etici, civili e sociali, d’intesa ed in collaborazione con Enti operanti nei vari Istituti di istruzione primaria e secondaria;
  • attività di tipo informativo e formativo, attraverso incontri e seminari e attività progettuali, a sostegno di una cultura eco-compatibile, per contribuire alla prevenzione di azioni dannose nei confronti delle risorse ambientali;
  • attività di animazione, socializzazione e di formazione destinate agli anziani e alle fasce deboli;
  • promozione di incontri, attività ludiche e di aggregazione sul territorio per affrontare il fenomeno del disagio giovanile e contribuire a contenerlo;
  • attività legate al turismo sociale e culturale per sviluppare la socialità, creare occasioni di arricchimento culturale e valorizzare le risorse del territorio;
  • corsi di formazione e/o aggiornamento, per gli operatori dell’economia sociale e solidale e per lo sviluppo professionale del personale della scuola;
  • attività di analisi, di ricerca e di elaborazione culturale sui temi dell’inserimento sociale di soggetti svantaggiati
  • promozione di servizi, metodologie ed interventi per la valorizzazione delle attitudini e delle capacità umane e professionali.