Corsi per l’occupazione

Nel 2016, l’ENUIP e Unipromos si sono posti l’obiettivo di promuovere l’offerta formativa a persone disoccupate.

BADANTI ED ASSISTENTI FAMILIARI

Per a formazione e l’inserimento occupazionale di 12 donne straniere immigrate regolarmente in Italia ma disoccupate. Il progetto si è articolato in più fasi; uno screening dei candidati, considerando le loro competenze iniziali, motivazioni ed aspettative professionali. Scelte le candidate, un corso di formazione corso formativo ha seguito le indicazioni del Comune di Roma consentendo l’iscrizione delle badanti formate presso il Registro delle Badanti dello stesso Comune. Nello specifico il corso prevede un corpo docente composto da: un’infermiera, una psicologa ed un avvocato; proprio per dare una panoramica a 360 gradi. Oltre alle lezioni teoriche si prevedono simulazioni ed esercitazioni pratiche.

A seguito si prevede una terza fase di stage, presso una Casa di Cura Autorizzata e riconosciuta dalla Regione Lazio; ed il supporto da parte dell’UNSIC- divisione lavoro, UNSICON ed UNSICOOP, per facilitare l’inserimento occupazionale delle ragazze. Nello specifico è stata individuata come sede di stage la Casa di Cura Villa San Giusto; dove ogni aspirante badante ha seguito 60 ore supportate da un tutor interno alla struttura.

Infine, si prevede una verifica delle conoscenze e della comprensione della lingua italiana.

LINGUA DEI SEGNI ITALIANA

Il progetto Lingua dei Segni Italiana ha previsto uno screening delle competenze ed accompagnamento al lavoro di 12 persone disoccupate, dando la priorità agli over 40 con una pregressa esperienza nel settore.

Due azioni: formazione e bilancio delle competenze. Per la formazione un corso con i fondamenti della Lingua dei Segni grazie alla collaborazione con l’Istituto Statale dei Sordi (ISS). La formazione prevede la durata di 120 ore, di cui 100 ore destinate alla Lingua dei Segni e 20 ore alla formazione sulla cooperazione sociale. In particolare, le ore di formazione sono state ripartite in lezioni d’aula e simulazioni pratiche.

Per quanto riguarda il bilancio delle competenze per verificare il know how di ognuno sono stati coinvolti l’UNSIC divisione lavoro e l’UNSICOOP a titolo totalmente gratuito.

OPERATORE CAF E PATRONATO

L’ENUIP promuove un corso di formazione per Operatore CAF e Patronato, con l’obiettivo di formare professionalità direttamente spendibili sul mercato presso i centri CAF o patronato.

Nello specifico si è voluto fornire un corso professionalizzante della durata complessiva di 64 ore, rivolto a 12 disoccupati, dando una priorità ai candidati over 40. Inoltre, per chi non dovesse rientrare tra i 12 corsisti si dà la possibilità di aprire il corso anche ad alcuni uditori.

I docenti coinvolti erano esperti nell’ambito dei servizi di CAF e Patronato.