Facciamoci compagnia

La Società Cooperativa La Fenice ha intrapreso un percorso di supporto per la vita quotidiana degli anziani, con il progetto “Facciamoci Compagnia – Anziani che vivono insieme felici”.

L’idea nasce dalle necessità che arrivano con l’avanzare dell’età, proteggendo gli anziani dai rischi a cui sono sottoposti. La sistemazione in una casa di riposo non sempre è la scelta più appropriata e rispettosa, quindi per garantire agli anziani una sistemazione dignitosa si è voluta cercare un’alternativa, una sistemazione innovativa che vada a ridurre eccessivi costi delle bollette, delle forniture e dei servizi di assistenza, rischi di incidenti domestici e di ridurre il grado di solitudine di queste persone.

La soluzione ottimale che è emersa è quella del co-housing. La coabitazione è un semplice esempio di cooperazione in cui le persone condividono spese, oneri, spazi comuni e tempo; offrendosi un aiuto economico e sociale ed abbattendo anche la solitudine.

A causa delle basse pensioni molti anziani non possono permettersi una retta di co-housing, per questa ragione il progetto ha bisogno di un sostegno economico da parte di enti locali ed associazioni.

In particolare si vuole offrire un servizio completo che preveda un servizio navetta, tale da poter trasportare gli anziani presso centri medici e di assistenza ad esempio, vitto e alloggio presso strutture condivise ed assistenza di vario genere. Dall’assistenza sociale e psicologica a quella sanitaria, garantendo un’assistenza completa, che li aiuti anche avere un giusto piano nutrizionale e dei corsi ricreativi, come corsi di pittura o cucina o altri. Un altro servizio che si vuole offrire è il braccialetto gps per poter sempre rintracciare l’anziano.

In poche parole un servizio completo ch copra tutte le esigenze degli anziani.

Ogni quota per i servizi offerti è sostenuta al 70% dagli enti sopra elencati e per il 30% dagli anziani che ne vogliono usufruire.